Ricerca partita IVA: come ricercare informazioni su una partita iva italiana e comunitaria

Cos’è un numero di partita IVA?

Un numero di partita IVA o numero di partita IVA è un codice univoco rilasciato alle società registrate per pagare l’IVA. Le aziende possono trovare il proprio numero sul certificato di registrazione IVA emesso da HMRC, mentre i numeri per le altre imprese devono essere indicati su qualsiasi fattura emessa.

I numeri di partita IVA nell’UE sono costituiti da 15 caratteri alfanumerici con i primi due che indicano il paese dell’attività registrata – ad esempio IT per l’Italia o GB per il Regno Unito. Tutti i paesi dell’UE sono attualmente i seguenti con i loro codici paese a due lettere:


AT – Austria – 9 caratteri che iniziano sempre con una U.
BE – Belgio – 10 caratteri (9 prima di aprile 2005).
BG – Bulgaria – 9 o 10 caratteri.
CY – Cipro – 9 caratteri – l’ultimo carattere sempre una lettera.
CZ – Repubblica Ceca – 8, 9 o 10 caratteri.
DE – Germania – 9 caratteri.
DK – Danimarca – 8 caratteri.
EE – Estonia – 9 caratteri.
EL – Grecia – 9 caratteri.
ES – Spagna – 9 caratteri.
FI – Finlandia – 8 caratteri.
FR – Francia – 11 caratteri.
GB – Regno Unito.
HU – Ungheria – 8 caratteri.
IE – Irlanda – 8 caratteri.
IT – Italia – 11 caratteri.
LT – Lituania – 9 o 12 caratteri.
LU – Lussemburgo – 8 caratteri.
LV – Lettonia – 11 caratteri.
MT – Malta – 8 caratteri.
NL – Olanda – 12 personaggi con il 10 ° carattere sempre un B.
PL – Polonia – 10 caratteri.
PT – Portogallo – 9 caratteri.
RO – Romania – tra 2 e 12 caratteri.
SE – Svezia – 12 caratteri.
SI – Slovenia – 8 caratteri.
SK – Slovacchia – 10 caratteri.

Come e perché è necessario verificare un numero di partita IVA?

Ogni volta che fai affari con un’azienda, paga sapere qualcosa su di loro. Mentre una rapida ricerca su Google potrebbe farti conoscere il retroscena di una società – e sollevare recensioni da clienti precedenti – l’utilizzo di un servizio come DueDil può darti un’idea più approfondita di cose come fatturato, profitto e patrimonio.

Tuttavia, non importa quanto tu scelga di essere rigoroso, è fondamentale che tu verifichi il numero di partita IVA di qualsiasi attività con partita IVA che tratti.

Che aspetto ha un numero di partita IVA?

Se sei nuovo all’IVA, vale la pena sapere che i numeri partita IVA sono diversi a seconda della Nazione dove è stata registrata l’azienda o la società indivisuale.

Controlla il sito web del governo per capire lo stile e il formato dei numeri di partita IVA nell’UE.

In Italia è sufficiente collegarsi al sito dell’Agenzia delle Entrate e selezionare la voce che permette di verificare la partita IVA. In questa sezione trovi tutte le informazioni che necessiti per concludere il tuo affare in maniera sicura.

Perché è importante controllare un numero di partita IVA

Se non si controlla un numero di partita IVA e si finisce per immettere un numero non valido al momento della restituzione, è possibile invalidare la fattura e HMRC potrebbe non consentire il reclamo per la dichiarazione dei redditi – lasciando il conto e il costo di un grosso mal di testa.

Nella maggior parte dei casi, gli errori con numeri IVA derivano da errori innocui, ma ci sono casi in cui alcune persone cercano di usare fraudolentemente il numero di partita IVA di qualcun altro.

Fortunatamente, non è difficile eseguire un controllo rapido. Segui i passaggi seguenti per evitare problemi con questo.

Come eseguire un controllo di registrazione IVA

Hai due opzioni quando si tratta di eseguire un controllo di registrazione IVA in Italia, nel Regno Unito o in uno dei Paesi Comunitari.

Potresti:

Chiamare l’assistenza della HMRC VAT (azienda che verifica le partite IVA comunitarie) al numero 0300 200 3700. Questa linea è aperta dalle 8:00 alle 20:00 durante la settimana, ti permette di richiedere informazioni su qualsiasi azienda registrata in un Paese aderente al servizio.

Utilizza il sito Web VIES, un verificatore IVA online per le aziende nell’UE. Questo sito Web utilizza i feed di dati in tempo reale dai sistemi IVA dei singoli stati membri.

Se il sito web mostra un numero di partita IVA come non valido, dovresti ricontrollare con la compagnia per assicurarti di avere il numero corretto. Potresti anche informarli che il sito VIES sta visualizzando il numero come non valido, in modo che possano contattare HMRC per correggere eventuali problemi.