Postepay Evolution: costi, recensioni e opinioni sulla carta prepagata delle Poste con IBAN

Un’importante novità in merito al mondo delle carte di debito ricaricabili e prepagate è rappresentata dall’introduzione della Postepay Evolution.

E’ una tipologia di carta di debito che consente di effettuare tante operazioni, sia recandosi presso lo sportello dell’Ufficio Postale, sia operando direttamente da , collegandosi online al sito internet di poste italiane e accedendo alla propria area riservata. Chiunque può richiedere la carta, anche chi non ha un conto corrente. E’ sufficiente recarsi presso un ufficio postale con un documento di identità valido e il codice fiscale.

Peculiarità e multifunzioni della Postepay Evolution

Con la Postepay Evolution è possibile far accreditare il proprio stipendio dal proprio datore di lavoro comunicandogli l’IBAN riportato sulla carta di debito, in quanto pur non essendo un vero e proprio conto corrente, né una carta di credito è associata al circuito Mastercard ed è dotata di IBAN, dunque è autorizzata a ricevere i bonifici SEPA. Poichè una carta di debito il denaro che preleviamo è quello disponibile sulla carta, pertanto se il saldo è pari a zero, la carta non può essere utilizzata e i pagamenti non vengono autorizzati perchè la carta di debito non può andare in rosso.
La Postepay Evolution consente ai pensionati di ricevere l’accredito della propria pensione sulla carta mediante la compilazione di un apposito modulo di richiesta di accredito pensione INPS presso qualsiasi ufficio postale.

Consente di ricevere bonifici comunicando il proprio codice IBAN e di disporli verso tutti i conti correnti bancari e postali sia dall’ufficio postale, sia da App Postepay, che dal sito postepay.it, mediante l’uso di una password dispositiva che verrà inviata sul proprio numero di cellulare sotto forma di messaggio e che dovrà essere inserita nell’apposita sezione del sito.
E’ possibile effettuare acquisti in tutti i negozi nel mondo, infatti se il negozio è dotato di Pos Contactless è possibile pagare i propri acquisti avvicinando semplicemente la carta al POS, perché è dotata di microchip. Se sono stati fatti acquisti per spese inferiori o uguali a 25 euro non è necessario digitare il PIN dispositivo né firmare ricevute. Inoltre è possibile fare acquisti anche online su tutti i siti internet che accettano pagamenti che rientrano nel circuito Mastercard.

E’ consentito domiciliare le utenze domestiche SDD-Sepa Direct Debit, pagare on line i bollettini della luce, gas, enel, pagare le ricariche telefoniche, le ricariche Postepay , infatti il Codice dispositivo conto è il nuovo strumento dispositivo utile per effettuare operazioni dispositive online. Tale codice si compone di due elementi:
Il Codice Conto, è un codice di 4 cifre che viene inviato tramite SMS, quando viene aperto il Conto, sul numero di cellulare associato al Conto e un codice di sicurezza che si compone di 4 cifre e viene inviato via SMS, sempre sul numero di cellulare associato al Conto, ogni qualvolta viene disposta una operazione dispositiva dal cliente stesso, il codice dopo che l’operazione viene effettuata perde la sua utilità.

La carta Postepay Evolution consente anche di pagare i pedaggi autostradali presso i caselli abilitati; consente di prelevare denaro contante presso tutti gli sportelli automatici ATM Postamat, oltre ai tradizionali prelievi presso gli uffici postali, ti dà la possibilità di prelevare contanti anche presso gli sportelli bancari in Italia e all’estero se rientrano nel circuito MasterCard.
Dal sito postepay.it è possibile verificare il saldo e la lista dei movimenti della postepay evolution, allo stesso modo è possibile controllare il proprio rendiconto accedendo alla App Postepay installata sul proprio cellulare e dagli sportelli automatici ATM.
La Postepay Evolution è nominativa e personale, non può essere intestata a più persone. Però è possibile avere fino a un massimo di 3 Postepay Evolution intestate allo stesso Titolare.

I costi e le condizioni economiche della Postepay Evolution

Per richiedere la Postepay Evolution il costo è pari a 5,00 euro , il canone annuo è di 10,00 euro. Per quanto riguarda i bonifici SEPA disposti online tramite il sito di postepay.it il costo è di 1,00 euro, lo stesso se effettuato presso gli sportelli postali aumenta ed è pari a 3,50 euro.
Per il Postagiro il costo è di 0,50 euro sia che esso venga effettuato online, che tramite l’ App Postepay o allo sportello postale.
Per l’addebito Sepa Direct Debit Core da Paesi dello Spazio Economico Europeo SEE il costo è di 0,40 euro.
Il plafond della carta non può superare la soglia dei 30.000,00 euro, infatti il limite massimo di ricarica su tutte le carte Postepay Evolution intestate allo stesso titolare è pari a 100.000,00 euro.
E’ possibile ricaricare online dal sito postepay.it e da poste.it tramite il servizio BancoPosta Online o con altra Postepay o dal conto BancoPostaClick due ricariche al giorno effettuate dallo stesso titolare per un importo fino a 3.000,00 euro per operazione.
Il trasferimento da Postepay 2 Postepay pari a 25,00 euro al giorno è gratuito fino al 31 dicembre 2018.
L’accredito dello stipendio è gratuito.

Costi dei prelievi con Postepay Evolution

Ogni giorno è possibile prelevare dalla propria Postepay Evolution 600,00 euro presso gli ATM bancari o postamat, al mese non si può superare l’importo dei 2.500,00 euro. Per i pagamenti su Pos di esercenti terzi, il limite giornaliero è di 3.500,00 euro, al mese è pari a 10.000,00 euro solo negli uffici postali abilitati.
Per le operazioni di prelievo sono previsti diversi costi a seconda del luogo in cui viene effettuato, infatti, essi sono gratuiti se il prelievo di denaro avviene da ATM Postamat; diversamente, prevedono il costo di 1,00 euro presso gli uffici postali abilitati; 2,00 euro da ATM bancario abilitato sia in Italia che nei Paesi dell’UE, e 5,00 da ATM bancario abilitato, nei Paesi non appartenenti all’UE.

Pagamenti gratuiti con Postepay Evolution

Le commissioni sui pagamenti ovunque essi siano effettuati, presso uffici postali abilitati POS, circuito Mastercard e Mastercard PayPass, tramite le vie telematiche accedendo ai siti interent di poste italiane, con POS virtuali, POS aderenti al circuito Mastercard e Mastercard PayPass sia in Italia che all’estero, con il proprio telefono cellulare e carta PostepayEvolution sono gratuiti.

Recensioni e Opinioni sull’uso di Postepay Evolution

Si evince come Postepay Evolution si sia evoluta da semplice carta ricaricabile di Poste Italiane, a carta magnetica tecnologica che, anche grazie all’introduzione dell’IBAN, ha consentito ai suoi clienti di disporre e ricevere servizi come una normale carta di credito. Inoltre per merito del servizio Secure Pay che invia un codice identificativo univoco, per ogni operazione effettuata, su un cellulare associato alla carta, possiamo dedicarci ai nostri acquisti seduti comodamente da casa mediante una semplice connessione ad internet ed un PC, in assoluta libertà e sicurezza, con la garanzia che i nostri dati siano protetti.
Sono soprattutto i giovani a trovare giovamento e a trarre benefici dall’uso della Postepay Evolution. Infatti il ricorso alla Postepay Evolution è la soluzione ottimale per chi non vuole sostenere gli oneri legati alla tenuta di un conto corrente tradizionale, ma non vuole rinunciare alle funzionalità legate al possesso dell’IBAN. Le emissioni di carta Postepay Evolution negli ultimi sono triplicate raggiungendo un numero considerevole di clienti.
Grazie ai costi concorrenziali sta riscuotendo notevole successo anche tra i meno giovani, che vedono in questa novità una alternativa innovativa, tecnologia, moderna, agevole e rapida anche in termini di risparmio di tempo perché si evitano le noiose file agli sportelli postali.

Postepay Evolution: Novità

In conclusione possiamo che fino ad oggi la Carta Postepay Evolution consente di ricevere bonifici SEPA e bonifici esteri da conto corrente bancario tramite il codice IBAN ad essa associato, ma non da la possibilità di ricevere bonifici o postagiro per detrazioni fiscali da inserire nella propria dichiarazione dei redditi, quali risparmio energetico o ristrutturazione edilizia e per previdenza complementare. Il Titolare della Carta Postepay Evolution può disporre bonifici SEPA e postagiro dal sito www.postepay.it., tramite app e in Ufficio Postale.
A partire dal 24 luglio 2018 presso gli uffici postali e dal 19 settembre 2018 dal sito www.postepay.it e tramite app, il Titolare della Carta potrà effettuare postagiro anche verso un’altra carta prepagata Postepay nominativa con IBAN. Inoltre dal 24 luglio 2018 il Titolare della Carta potrà disporre bonifici esteri e bonifici e postagiro per detrazione fiscale. Ancore non è consentito, invece, di effettuare bonifici e postagiro permanenti, per previdenza complementare e tesoreria.