Conto Deposito Sicuro Banca Marche: è sicuro?

Il Gruppo UBI Banca S.p.A. ha acquisito il Conto Deposito Sicuro di Banca Marche.

Infatti dal 23 ottobre 2017 Banca Adriatica ex Nuova Banca Marche è diventata UBI Banca, ciò consente di visualizzare il servizio Deposito Sicuro nell’internet banking Qui UBI, in modalità semplificata e informativa, dal sito di UBI Banca S.p.A.

Peculiarità del Conto Deposito Sicuro

Tale classificazione di Conto Deposito Sicuro presenta la caratteristica di essere molto appetibile per il ritorno degli interessi in termini di rendimento; infatti i clienti dopo aver scelto, in autonomia e liberamente, l’importo del proprio prelievo non subiranno nessuna restrizione o trattenuta relativa agli interessi maturati fino a quel momento.
Il Conto Deposito Sicuro Banca Marche è flessibile perché consente ai propri clienti di non sostenere costi di apertura, di tenuta e gestione conto, né di chiusura, come i tradizionali conti correnti bancari.

Presenta la peculiarità di essere innovativo e moderno perché i clienti con una semplice connessione ad internet al proprio pc o con il proprio cellulare potranno effettuare le operazioni direttamente On Line da qualunque postazione e da qualsiasi luogo in cui si trovano, da casa, dall’ufficio o da un locale pubblico.

Non consente di eseguire bonifici verso conti non predefiniti, prelevare soldi oppure pagare assegni o utilizzare una carta di credito o una carta di debito. Il conto deposito sicuro viene collegato ad un conto d’appoggio che consente le ordinarie operazioni di versamento e prelevamento. L’importo minimo del bonifico per attivarlo è di dieci euro.

Modalità di apertura per i nuovi clienti di Conto Deposito Sicuro

Per aprire il Conto Deposito Sicuro occorre collegarsi al sito di UBI Banca, il servizio Deposito Sicuro sarà visibile nell’apposita area internet banking Qui UBI.
Dopo aver preso visione, compilato e firmato il modulo di apertura, occorre inviare il contratto, nel quale sono esplicitati i termini, le condizioni contrattuali, le clausole ed eventuali adempimenti da onorare, insieme ad una fotocopia del documento d’identità. Inoltre bisogna predisporre il bonifico dal conto di riferimento o d’appoggio dichiarato durante la procedura di adesione del conto, al fine di attivare il conto.
La Banca invia un codice dispositivo OTP One Time Password da inserire nell’apposita sezione per eseguire le operazioni in maniera sicura e protetta, predisporre bonifici o attivare un vincolo.
Occorrerà collegarsi al sito ubibanca.com, andare nella apposita sezione riservata all’accesso per i clienti, che si trova in alto a destra, dopo aver inserito il codice cliente e il codice di sicurezza, la cosiddetta password, verrà rigenerato un nuovo codice cliente che sarà inviato tramite SMS e che vale come conferma, ricevuta o traccia dell’avvenuta operazione dopo aver confermato il numero di cellulare.

Al primo accesso è possibile modificare la password con una nuova.

Le operazioni dispositive su Deposito Sicuro, quali bonifici verso conti non predefiniti, estinzione conti, gestione conti, assistenza, saranno disposte operando tramite telefono utilizzando il Servizio Clienti al numero verde 800 605 500 attivo dal lunedì al venerdì in mattinata dalle 8.30 alle 13.30 e nel pomeriggio dalle 14.30 alle 16.45. Il cliennte dovrà interagire con il risponditore automatico digitando un nuovo codice cliente , i primi 4 caratteri della password seguita dal simbolo cancelletto. Tuttavia è sempre possibile parlare con un operatore.
Per chi è già cliente di UBI Banca S.p.A., occorre semplicemente chiamare il Servizio Clienti o la Filiale di UBI Banca di riferimento e collegare a Qui UBI il rapporto Deposito Sicuro.

Tasso vantaggioso per il Conto Deposito Sicuro

E’ previsto un vantaggioso tasso lordo annuo pari all’1,25 % per coloro che hanno aperto il Conto Deposito valevole per 4 mesi dall’apertura del Conto. Più tardi si riduce all’1%. L’imposta di bollo è pari allo 0,20 % della somma che hanno investito, a carico del cliente.

Deposito Sicuro Libero e Vincolato di Banca Marche

Il Deposito Sicuro Libero consente di disporre delle somme risparmiate e investite su tale conto di appoggio in maniera autonoma, possiamo scegliere di prelevare in qualsiasi momento il denaro che ci occorre per fronteggiare una spesa imprevista e scegliere l’importo che soddisfa le nostre esigenze. Possiamo disporre un vincolo sui soldi che noi depositiamo al fine di ottenere dalle stesse somme depositate interessi più redditizi, il cosiddetto conto deposito vincolato. Nel caso decidessimo di vincolare più somme di denaro per un ritorno in termini di rendimento più elevato possiamo “accendere” più vincoli.

Da ricordare però che la somma minima richiesta per aprire un Conto Deposito Sicuro Vincolato è pari a 5.000,00 euro, se il Conto Deposito è libero allora è richiesta una modica cifra di 10,00 euro per attivare il conto. Gli interessi verranno capitalizzati ogni tre mesi e matureranno sulla parte libera del deposito. I vincoli possono essere anche estinti anticipatamente, in questo caso saranno calcolati interessi secondo il tasso di estinzione anticipata. Tale tipologia di contratto bancario garantisce di ottenere al termine del vincolo, ossia alla scadenza dello stesso, somme di denaro superiore per merito degli interessi generati. Grazie al Fondo Interbancario di Tutela del Risparmio ogni conto è assistito da una garanzia che lo salvaguarda dal rischio di un eventuale fallimento della banca, cosicché i risparmi del cliente sono coperti fino a una somma di 100.000 euro.

Requisiti per aprire un Conto Deposito Sicuro Banca Marche

Il cliente deve avere la capacità giuridica e di agire, che si acquisisce con il compimento della maggiore età, dunque deve essere perfettamente consapevole di quello che sta facendo. E’ vietato ai minori, agli interdetti, agli inabilitati, al disabile salvo apposite autorizzazioni o deleghe da parte del tutore o di chi esercita la patria potestà, dopo aver sentito esperti e specialisti medici, gli assistenti sociali, lo psicologo e il Tribunale. Oltre al requisito che fa riferimento alla piena capacità di agire, ossia alla maggiore età, il cliente deve soddisfare altre condizioni, quali: essere residente nel territorio dello stato italiano, essere titolare o cointestatario di un conto corrente che servirà da appoggio, aperto presso banche che operano in Italia o presso gli Istituti Postali Italiani, dal quale è possibile già disporre il primo bonifico, necessario per effettuare versamenti o prelevamenti legati all’ apertura del Conto Deposito Sicuro.
Il conto corrente di appoggio può essere qualsiasi non si è obbligati a scegliere necessariamente uno di quelli disponibili in Banca Marche.
Per aprirlo on-line occorre inserire i dati anagrafici riportati sul documento d’identità valido, il codice fiscale, un indirizzo e-mail di riferimento al quale la Banca potrà inviare comunicazioni varie e i rispettivi IBAN del conto di appoggio. Dopo l’apertura del Conto Deposito Sicuro è possibile collegare più conti di appoggio, al massimo tre.

Possiamo dire che tale tipologia di Conto Deposito è altamente Sicuro, infatti le convinzioni generali sono positive e allo stesso modo lo sono i pareri dei correntisti che potranno scegliere di accedere a piani vincolati con un tasso loro annuo che tocca l’1,65%.